Fashion Shows

FW 2021 Menswear

Possible Feelings


La collezione Prada Uomo Autunno Inverno 2021 di Miuccia Prada e Raf Simons nasce da un desiderio intimo e personale di contatto, dal nostro bisogno di scambio e relazione. Alla base di tutto c’è l’individuo, con il suo corpo e la sua libertà. Il bisogno di sensazioni e il piacere della tattilità si traducono in una panoplia di texture e di tessuti.

Conversation


Dopo la sfilata digitale, Prada presenta un'intima conversazione online tra studenti di college e università di tutto il mondo e i co-direttori creativi Miuccia Prada e Raf Simons. Provenienti dai campi della moda, dell'arte, del design, dell'architettura e della filosofia, gli studenti formano uno spaccato diversificato della società odierna. Evoluzione dei temi trattati nella conversazione che ha seguito la sfilata Dialogues Primavera Estate 2021, questi dialoghi riflettono l'interesse appassionato di Miuccia Prada e Raf Simons per il ruolo dell'educazione e l'importanza di nutrire la prossima generazione di futuri creativi.

Istituzioni coinvolte:
Tsinghua University, School of Architecture (Pechino, Cina), Bunka Fashion College (Tokyo, Giappone), Hongik University, International Design School for Advanced Studies (Seul, Corea del Sud), Università Vita-Salute San Raffaele, Facoltà di Filosofia (Milano, Italia), Central Saint Martins (Londra, UK), Harvard University Graduate School of Design (Cambridge, Massachusetts, USA) e Fashion Institute of Technology, School of Graduate Studies, MFA Fashion Design (New York, NY, USA).

La Collezione


La maglieria in tessuto jacquard a motivi geometrici e i pellami si uniscono al re-nylon, al tweed bouclé e ai classici gessati in lana in colori a volte tradizionali, a volte inaspettati, riprendendo il concetto di stimolazione sensoriale. La conclusione logica è un ritorno alla fisicità: i “long johns” in maglia jacquard creano una “seconda pelle” fluida, che delinea la figura in movimento dinamico. L’astrazione dei sensi diventa astrazione della libertà. Questi capi paradossalmente svelano e al tempo stesso nascondono il corpo, ponendo l’accento sulla fisicità, ma anche sulla forma.

Lo Showspace


Ogni stanza risveglia i sensi, grazie ai fondali dalle tinte brillanti e all’originale colonna sonora elettronica di Plastikman, nome d'arte di Richie Hawtin, che sottolinea l’incedere solitario dei modelli. I “non-spazi” della sfilata, ideati da Rem Koolhaas e AMO, sono definiti da pannelli di marmo, resina, gesso e “faux fur”. Invitanti e seducenti, si possono intendere al contempo come interni ed esterni, duri e morbidi, caldi e freddi: racchiudendo entrambe e nessuna di queste caratteristiche, permettono un’assoluta libertà di interpretazione ed espressione.

Con il proposito di riutilizzare gli allestimenti delle sfilate del Gruppo Prada, i materiali impiegati sul set della sfilata Prada Uomo Autunno Inverno 2021 verranno riciclati e dopo l’evento troveranno una nuova vita in installazioni speciali per i prodotti e pop-up in tutto il mondo. Infine, questi materiali saranno donati a Meta, un progetto di economia circolare con sede a Milano.

Esplora lo Showspace in 3D

{{spotifyTitle}}

{{spotifyDescription}}