Prada Journal 2014

progetto

"Prada Journal 2014

Prada e Giangiacomo Feltrinelli Editore presentano la seconda edizione di Prada Journal, il premio letterario dedicato a nuovi scrittori di talento.

Nato come connettore trasversale tra moda e letteratura, il Premio Prada Feltrinelli nella sua prima edizione fotografava il mondo che ci circonda nel quotidiano, oggi si interroga tentando di mettere a fuoco la trasformazione che viviamo e che potremmo vivere: 

 

“Quali sono i segni di un mondo che cambia? E quale realtà è possibile indovinare? Guardare i dettagli in modo chiaro potrebbe darci la risposta”

Ancora una volta gli occhiali da vista diventano lo strumento prescelto per indagare la realtà e le sue forme, producendo una riflessione che è solo il punto di partenza di un possibile cambiamento.

Il percorso esplorativo inaugurato nel 2013 prosegue rimanendo fedele allo spirito d’innovazione e alla curiosità tipici di Prada, Feltrinelli e Luxottica. La ricerca si espande abbracciando tutto quello che è possibile immaginare, tutto quello che è possibile pensare e tutte le idee che, una volta acquisita nitidezza di forma e contenuto, possono essere scritte."

La cerimonia di premiazione si è svolta lunedì, 19 gennaio 2015 presso la sede di Prada a Milano.

La serata si è aperta alle ore 19:00 con un reading durante il quale Ansel Elgort, Miles Teller e Filippo Timi hanno dato voce ai racconti vincitori. A condurre la serata è stato Dane DeHaan.

Viola Bellini, Miguel Ferrando e Anabel Graff sono i tre vincitori del concorso, ai quali sarà riconosciuto un premio in denaro di 5.000 Euro, oltre a una menzione speciale per Alejandro Morellon.

I tre racconti vincitori, in versione originale e tradotti in italiano e in inglese, compongono l’antologia “Prada Journal 2014 – Segni di un mondo che cambia”. 

 
 
 
 

______ readers

readers

Ansel Elgort - reader

 

Miles Teller - reader

 

Filippo Timi - reader

 

Dane DeHaan - master of ceremony

 
 
 
 

______ la giuria

la giuria

Tishani Doshi, Carlo Feltrinelli, Paolo Giordano e Colum McCann compongono la giuria del Premio Prada Feltrinelli 2014

Tishani Doshi

Tishani Doshi è una poetessa, scrittrice e ballerina indiana che attualmente vive in Tamil Nadu, India. Autrice di cinque libri, il suo lavoro spazia dalla poesia ai romanzi fino alla saggistica. Il suo libro più recente, Fountainville è un racconto medievale gallese ambientato tra fumerie d’oppio, guerre tra gang e una clinica per la maternità surrogata. Dal 2001 è la prima ballerina della compagnia di danza Chandralekha di Madras.

Il suo romanzo d’esordio, Il piacere non può aspettare (Feltrinelli, 2012), è stato selezionato nella shortlist per l’Hindu Literary Prize e nella longlist per l’Orange Prize e l’International IMPAC Dublin Literary Award.

 

Carlo Feltrinelli

Carlo Feltrinelli (1962) è dal 1988 Amministratore Delegato della casa editrice fondata nel 1955 dal padre Giangiacomo Feltrinelli.

Dal 1998, a seguito della scissione tra Librerie Feltrinelli (più di 100 punti vendita) e Giangiacomo Feltrinelli Editore, è Presidente delle Librerie Feltrinelli.

Nel 2001 è stato nominato Presidente della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, uno dei maggiori centri di ricerca e di documentazione nell'ambito delle discipline storiche e delle scienze politiche, economiche e sociali.

Nel 2014 è stato nominato Amministratore Delegato di tutto il Gruppo Feltrinelli.

E' autore di Senior Service, ad oggi tradotto e pubblicato negli Stati Uniti, in Inghilterra, Germania, Francia, Spagna, Grecia, Brasile, Portogallo, Russia e Giappone. 

 
 
 

Paolo Giordano

Paolo Giordano è nato a Torino nel 1982. 

Il suo romanzo d’esordio, La solitudine dei numeri primi (Mondadori, 2008), tradotto in oltre 40 lingue, ha ottenuto numerosi riconoscimenti, quali il Premio Strega, il Premio Campiello Opera Prima, il Premio Merck-Serono per la letteratura scientifica e il Premio Alassio Centolibri.

Il suo secondo romanzo, Il corpo umano, è stato pubblicato da Mondadori nel 2012, mentre il terzo, Il nero e l'argento, da Einaudi nel 2014.

Paolo Giordano collabora con Il Corriere della Sera e Vanity Fair.

Ha conseguito la laurea e il dottorato di ricerca in fisica teorica.  

 

Colum McCann

Colum McCann, nato a Dublino, Irlanda, è autore di cinque romanzi e due raccolte di racconti.Con le sue opere ha vinto numerosi premi letterari internazionali, tra i quali il Pushcart Prize, il Rooney Prize, l’Hennessy Award for Irish Literature, l’Irish Independent Hughes e il Hughes/Sunday Independent Novel of the Year 2003, e l’Ireland Fund of Monaco Princess Grace Memorial Literary Award nel 2002.

Inoltre il cortometraggio Everything In This Country Must, basato su un’opera di McCann, ha ricevuto la nomination all’Oscar nel 2005.

I suoi lavori sono stati tradotti in oltre trenta lingue e sono stati pubblicati, tra gli altri, da The NewYorker, The Atlantic Monthly, GQ, The Paris Review, e Bomb. Ha collaborato con numerose testate giornalistiche, quali The Irish Times, Die Zeit, La Repubblica, Paris Match, The New York Times, The Guardian,  e The Independent.      

Il suo romanzo Questo bacio vada al mondo intero (Rizzoli, 2010) ha vinto il National Book Award nel 2009 e l’International IMPAC Dublin Literary Award nel 2011.  

 
 
 

______ vincitori

vincitori
 
 

Viola Bellini - winner

Viola Bellini è nata a Latina, ma ha vissuto infanzia e adolescenza in provincia di Ferrara. 

Dopo aver studiato cinema a Trieste, ha fatto vari lavori, tra cui la bracciante agricola. Ha vissuto per un anno in America Latina, tra Buenos Aires e Santiago del Cile. Dai trent’anni ha ripreso a scrivere, e tutto è andato meglio.

Attualmente lavora alla reception di un campeggio in Emilia Romagna, e vive in un paesino sulla costa che in inverno pare Twin Peaks e d’estate Sapore di mare.

 

Anabel Graff - winner

Anabel Graff è laureata al Vassar College e attualmente studia per conseguire un Master of Fine Arts in scrittura creativa alla Texas State University.

Ha vissuto a Londra, Pittsburgh, Montreal e New York.

 

Miguel Ferrando - winner

Miguel Ferrando è nato a Valencia, in Spagna. Ha studiato giurisprudenza all'università di Valencia e musica (canto) al Conservatorio di Valencia. Successivamente si è traferito a Londra, dove ha vissuto per otto anni, per studiare canto al Trinity College of Music.

Cantante lirico, regista, produttore e maestro di canto, ha pubblicato diversi libri di poesie, tra cui Trozos de viento.

È regista e fondatore della compagnia Opera Insólita, con sede nella provincia di Madrid.

Al momento è impegnato in una serie di recital di poesia e canto basati sui suoi ultimi libri, che porta in tutta la Spagna.

 

Alejandro Morellon - special mention

Alejandro Morellón, nato a Palma de Mallorca, si dedica fin da giovane alla scrittura e alla letteratura. Nel 2008 coordina la convention letteraria Mallorca Fantastic e tiene workshop di sceneggiatura. Nel 2009/2010 vince una borsa di studio della Fundación Antonio Gala per giovani artisti. Dopo la pubblicazione del libro La noche en que caemos (2013), vince il Premio Fundación MonteLeón.

Attualmente vive a Madrid.

 
 
 
 

______ event

event
 
沪ICP备11025989号
_torna su